Premi Panathlon 2016 allo sport modenese Mar2017

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Premi Panathlon 2016 allo sport modenese

Una grande serata di sport, moda e solidarietà. Il Panathlon Club Modena ha rinnovato l'appuntamento, nella splendida Villa Cesi a Nonantola, con la cerimonia di consegna dei Premi Panathlon, con oltre duecento tra soci Panathlon, ospiti e invitati. In apertura, la presidente Maria Carafoli ha ricordato i progetti di solidarietà portati a termine nel 2016 e quelli che il club modenese sosterrà nell'anno appena iniziato. Quindi i giornalisti Paolo Reggianini e Federica Galli hanno introdotto gli sportivi vincitori dei Premi Panathlon relativi al 2016: Francesco Calì (ciclismo – Premio Incoraggiamento Giovani); Paolo Bisi (Tennis Tavolo - Premio al Merito Sportivo); il Castelvetro Calcio, rappresentato dal presidente Davide Contri (Premio al Merito Sportivo); Luciano Magnani (Sci alpino – Premio alla Carriera); il Sassuolo Calcio (Premio “Una squadra in Europa”), presente con l'amministratore delegato Giovanni Carnevali, il delegato ai tifosi Remo Morini e il giocatore della prima squadra Claud Adjapong; BPER Banca, con il presidente Luigi Odorici (Premio Sponsor), che ha ricevuto anche un'opera dell'artista e socio Panathlon Alessandro Rasponi. A consegnare i riconoscimenti alcuni dei tanti rappresentanti delle diverse anime della società modenese presenti all'evento: il senatore Stefano Vaccari, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, per il Panathlon International il vicepresidente Giorgio Dainese e il govenatore dell'Area 5 Luigi Innocenzi, il direttore territoriale del Banco San Geminiano e San Prospero Alberto Bolis, il sindaco di Formigine Maria Costi, l'imprenditore Giuliano Grani. E un altro grande imprenditore, Carlo Rossi, recentemente scomparso, storico socio del Panathlon Club Modena (di cui è stato anche presidente), è stato ricordato con il premio da lui ideato, il “Tortellino d'Oro”, consegnato dalla figlia Cristina a Gian Luca Zodda, giovane campione di arrampicata sportiva. Il Premio Panathlon è infine andato a Modena Volley, capace nel 2016 di vincere Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Sul palco sono saliti Matteo Piano, Salvatore Rossini, Luca Vettori, Earvin N'Gapeth, Nemanja Petric e il direttore generale Andrea Sartoretti (premiato poi come “Leggenda Azzurra”), omaggiati anche con i prodotti dell'Acetaia Bisini. Ai pallavolisti è stato poi assegnato un altro riconoscimento come partecipanti alle ultime Olimpiadi, al pari della nuotatrice Cecilia Camellini (premiata da Maria Costi, sindaco di Formigine) e dell'arciere Fabio Azzolini, protagonisti delle Paralimpiadi a Rio 2016. La serata si è conclusa con una sfilata che ha visto in passerella le creazioni di Volpi Donna, Messori Uomo e Matteo Manzini (hairstyling a cura di Rita Parrucchieri). Tra i “modelli per un giorno”, con humour ed eleganza, anche i piloti Andrea Bertolini e Sergio Campana.