Viaggiare sicuri con Panathlon Modena Nov2014

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Viaggiare sicuri con Panathlon Modena

Si è tenuto l’altra sera all’Autodromo di Modena l’incontro, organizzato dal Panathlon Club Modena, in collaborazione con Aci Modena, sulla sicurezza stradale, un tema che coinvolge tutti, visto che il solo 2013 ha visto 3385 morti sulle strade italiane e oltre 250mila feriti, in incidenti che per il 90% sono legati al fattore umano. Dopo un saluto iniziale di Maria Carafoli, presidente del Panathlon Club Modena, che ha ringraziato Livio Grassi, presidente dell’Autodromo di Modena, a prendere la parola sono stati Giuseppe Pottocar e Marco Carnevali, rispettivamente direttore e responsabile Servizi Autoscuole di ACI Modena, che hanno illustrato alcuni consigli utili per uno stile di guida più sicuro. Tra i presenti, oltre ai soci Panathlon, rappresentanti del Club Motori di Modena e personaggi del mondo delle corse come l’ingegner Mauro Forghieri e il pilota Sergio Campana, a ribadire che la sicurezza sulle strade è un tema caro anche a chi fa della velocità e delle competizioni nel mondo dei motori una professione. L’iniziativa è stata arricchita dalla presenza di un vero simulatore di guida, utilizzato da ACI Modena nelle sue tante iniziative di divulgazione, rivolte soprattutto ai più giovani, mezzo grazie al quale i soci Panathlon hanno potuto testare le proprie capacità al volante. La serata è stata infine l’occasione per applaudire la nuova convocazione nella Nazionale di wheelchair hockey di Lorenzo Vandelli, socio Panathlon e anima della Sen Martin, società sostenuta dal Panathlon Club Modena.